Budino di nocciole

Di ritorno dal Piemonte, non potevo farvi mancare una ricetta con un tipico prodotto della zona

State cercando un perfetto dolce autunnale da servire a fine pasto, ma non sapete più cosa inventarvi dopo la torta di castagne e la mousse di cachi? Smettete pure di cercare, perché il dessert che state aspettando oggi ve lo servo io. Amate i dolci al cucchiaio, vero? Benissimo, perché oggi si frulla, si porta a bollore e si lascia riposare in frigorifero. Cosa? Dei budini cremosissimi e dal gusto tondo tondo, proprio come le nocciole piemontesi con le quali li ho preparati. Un dolce che stupisce per la velocità con il quale lo si prepara e che rende ancora più incredibile il risultato finale. Dei budini perfetti da preparare in anticipo, ed evitare così di dover inventarsi il dessert dopo aver preparato le portate principali: si tolgono dal frigorifero, si rovesciano sui piattini, si decorano con un velo di cioccolato fuso e qualche nocciola tritata, e si aspettano gli applausi.

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: 10 minuti
Nota: devono stare in frigorifero almeno 2 ore

Ingredienti per 4 budini

5 dl di latte
80 grammi di nocciole tostate (senza pelle)
70 grammi di zucchero
45 grammi di amido di mais
1 pizzico di sale dell’Himalaya
Per decorare:
Una manciata di nocciole tritate grossolanamente e del cioccolato fondente fuso
NOTA: potete sostituire lo zucchero con l’eritritolo, ed il latte vaccino con del latte vegetale (cambierà un po’ la consistenza ed il sapore finale)

1. Frullate le nocciole assieme allo zucchero per polverizzarli (otterrete una specie di “sabbia”)
2. Fate sciogliere l’amido di mais in una terrina assieme ad un goccio di latte, in modo che non si formino grumi in cottura
3. Mettete il latte in una casseruola, aggiungete il latte in cui avete fatto sciogliere l’amido e mescolate.
4. Aggiungete anche le nocciole con lo zucchero.
5. Mescolate energicamente con una frusta da cucina per amalgamare gli ingredienti. Portate a bollore.
6. Aggiungete anche un pizzico di sale dell’Himalaya.
7. Una volta che il budino avrà iniziato a bollire e ad addensarsi abbassate la temperatura e, sempre mescolando con la frusta da cucina, continuate a cuocere il budino per altri 5-6 minuti.
8. Versate il budino negli appositi stampini.
9. Fate raffreddare, mettete i coperchi e posizionarteli in frigorifero per almeno 2 ore.
10. Rovesciate i budini sui piattini da dessert e decorate con del cioccolato fuso e delle mandorle tritate grossolanamente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...