Polpette 100% ticinesi

E allora, polpetta sia! Che poi la polpetta, per curiosità, come nasce? In origine era un modo per riciclare gli avanzi in cucina, soprattutto del lesso. Si mischiava la carne ad altri ingredienti, si legava il tutto con l’uovo, si rotolava nel pangrattato e via a friggere. Oggigiorno le varianti sono infinite, da quelle di carne in umido, a quelle più delicate di pesce o di verdura. Ognuno le prepara a modo suo, la regola fondamentale è riuscire a formare delle palline compatte e pronte ad essere tuffate nel sugo, oppure in padella o cotte nel forno per una versione più leggera. Ai tempi personalmente preparavo spesso quelle fatte con un mix di carne di manzo e maiale, cotte in un sugo di pomodoro con qualche aroma, e servite con purea di patate (che assieme ad un sugo, è assodato, ha sempre il suo perché). Ora invece mi piace sperimentare anche altri generi, e parliamoci chiaro: è pure un modo per nascondere nell’impasto qualche alimento che i miei bimbi altrimenti non mangerebbero mai. Mamme in cucina, so che mi capite. E dunque, ho ideato delle polpette vegetariane, con un insieme di prodotti locali trovati dal nord al sud del nostro bellissimo Cantone. Il risultato? Va bene, ve lo svelo: i bimbi le hanno mangiate quasi con piacere (e credetemi, è già un trionfo), alle assaggiatrici del gentil sesso sono piaciute moltissimo, e agli ometti? Pure, ma il commento unanime è stato: “ma non ci vuole almeno un po’ di carne nelle polpette?”. No, non per forza cari miei.

Difficolta: media
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 6-7 minuti

Ingredienti per 4 persone

700 grammi broccoli nostrani
100 pane
qualche cucchiaio di pangrattato (e un po’ per arrotolarvi le polpette)
200 formaggio d’alpe Vallemaggia DOP
1 uovo nostrano
Sale e pepe q.b.
1 yogurt di montagna (cremoso)
1/4 peperoncino del Mendrisiotto
Burro o olio per friggere
Insalata q.b.

Iniziate col cuocere i broccoli al vapore. Nel frattempo tagliate il pane a cubetti e mettetelo ammollo in acqua. Quando i broccoli saranno ben cotti e morbidi, schiacciateli bene con una forchetta riducendoli in purea (volendo potete aiutarvi col minipimer). Aggiustate di sale e pepe, aggiungete l’uovo, il formaggio Vallemaggia grattugiato grossolanamente, il pane ben strizzato e qualche cucchiaio di pangrattato (abbastanza affinché si riescano a formare le polpette, ma meno ne mettete meglio è). Mescolate bene la vostra massa, formate delle polpette e passatele nel pangrattato. Scaldate dell’olio o burro in una padella e cuocete le vostre polpette per circa 6-7 minuti (girandole bene sui due lati). Nel frattempo tritate finemente il peperoncino e mischiatelo assieme allo yogurt.
Una volta cotte le polpette, servitele con dell’insalata e la salsa leggermente piccante allo yogurt.

ENGLISH VERSION RECIPE

Difficulty: medium
Preparation time: 20 minutes
Cooking time: 6-7 minutes

Ingredients for 4 people

700 grams of local broccoli
100 grams bread
a few tablespoons of breadcrumbs (and a bit to roll the meatballs)
200 Vallemaggia DOP cheese
1 local egg
Salt and Pepper To Taste
1 mountain yogurt (creamy)
1/4 Mendrisiotto chili pepper
Butter or oil for frying
Salad to serve

Start by cooking broccoli in a pan with a bit of oil and water. Meanwhile, cut the bread into cubes and put it in water. When the broccoli is well cooked and soft, mash it well with a fork reducing it to puree (if you want you can help yourself with the minipimer). Season with salt and pepper, add the egg, the grated Vallemaggia cheese, the well-wrung bread and a few tablespoons of breadcrumbs (enough to be able to form the meatballs, but the less you put the better). Mix your mass well, make some meatballs and pass them in the breadcrumbs. Heat the oil or butter in a pan and cook your meatballs for about 6-7 minutes (turning them well on both sides). In the meantime, chop the pepper finely and mix it with the yogurt.
Once the meatballs are cooked, serve with the salad and the slightly spicy yogurt sauce.

3 risposte a "Polpette 100% ticinesi"

  1. Potrei “veganizzare” la tua proposta 🤔 sostituendo lo yogurt cremoso con quello bianco di soia, e l’uovo con la fecola di patata oppure semplicemente con una patata lessa😉👍 Non sarebbero le originali “ticinesi” ma me le faresti passare,che dici?😜👌

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...