Vellutata di zucca

Un piatto decisamente avvolgente, da gustare ben caldo accompagnandolo con del pane croccante Poi prometto che fino al prossimo autunno la smetto. Ma mi sembrava davvero un gran peccato non proporvi pure questa ricetta, che immagino sia quella più conosciuta e largamente degustata. Solitamente con un ciuffetto di panna e amaretti sbriciolati. Non mi sbaglio, […]

Continua a leggere

Gnocchi croccanti

Immagino di averlo già detto più volte: amo gli gnocchi, di qualsiasi tipo. Ricotta, ricotta e spinaci, di patate blu, di zucca, di patate dolci, conditi semplicemente con burro e salvia, oppure al pomodoro. Insomma, sono un piatto al quale difficilmente so resistere, soprattutto se sono fatti in casa. A volte, lo ammetto, passa un […]

Continua a leggere

Zucca farcita

La mattina ho quasi il timore a togliere i calzettoni uscendo di casa. Maglietta, maglione, nel dubbio pure una giacchetta. A mezzogiorno sono nuovamente vestita da spiaggia. Autunno, bentornato a scombussolarci l’armadio. Che detto così, quasi quasi si potrebbe pensare che io non ti ami, ma è tutto il contrario. Perché ora che le temperature […]

Continua a leggere

Meal Prep: dunque?

Quando il tempo scarseggia, ma la voglia di mangiare in maniera equilibrata c’è, è bene attivarsi programmando e cucinando i pasti in anticipo Lavoro, famiglia, sport, vita sociale. Ed in tutto ciò, bisognerebbe anche trovare un momento per dedicarsi alla cucina. Ma il tempo, neanche dirlo, scarseggia. Si esce di casa alle 7, si rientra […]

Continua a leggere

Noccioline in insalata

Sono certa che vi troverò d’accordo con me se dico che in estate le ricette devono essere un po’ più veloci e semplici rispetto ai mesi più freschi, quando invece passare del tempo in cucina davanti al forno acceso è qualcosa di confortante. D’estate un po’ meno, anche se a volte è un passaggio necessario […]

Continua a leggere

Tartare di manzo

Sarò anche stata piccolina, ma io i pranzi della domenica me li ricordo proprio bene. Non a casa, ma al ristorante, puntualissimi alle ore 12 coi piedi sotto al tavolo e pronti a tutto (e per tutto intendo ogni ben di Dio). Spesso e volentieri si optava per un brunch, quelli infiniti in cui nemmeno […]

Continua a leggere