Fragole?

Siamo entrati a gamba tesa nel periodo delle fragole, e come potremmo non esserne felici? Io lo sono, e se non mi credete vi fotografo uno scompartimento del mio frigorifero nel quale ne vedrete perennemente almeno due vaschette (vabbè, anche  tre per onestà).Ora vi riporto una breve evoluzione del mio approccio a questi frutti: cosparse […]

Continua a leggere

Sperimentando…

Se c’è una cosa che amo fare in cucina, è proprio sperimentare nuove ricette. Deve essere un lascito dell’infanzia, quando ero sempre presa a mescolare qualsiasi cosa: terra con fiori, acqua con saponi, plastica con oggetti vari, fino ad arrivare all’ambita zona della cucina. Ho un’intera collezione di fotografie negli album dei ricordi che mi […]

Continua a leggere

Baba Ganoush

Come l’ho scoperto? In Libano. Mi trovavo a Beirut per il battesimo del mio primo nipotino, una bellissima cerimonia ed una festa in grande stile. Donne elegantissime, truccate con una perfezione da copertina patinata. Occhi scuri, sopracciglia folte come piacciono a me, ed abiti brillanti che riempivano una sala ornata e maestosa. Era il 2006, […]

Continua a leggere

Gnocchi morbidissimi

Senza nessunissima ombra di dubbio, alla domanda di mia nonna “Misch cosa vuoi per pranzo?”, la risposta era una: gnocchi. E se curiosando in cucina le chiedevo: “Quanta farina ci metti?” Mi rispondeva che andava ad occhio. A furia di cucinarli per le sue nipotine, poteva tranquillamente accantonare la bilancia. E non ha mai sbagliato […]

Continua a leggere

Catalana di gamberoni

È un piatto che ho imparato ad amare quando vivevo a Milano. Non so dirvi se ho mangiato più catalane o sushi nel mio periodo milanese, ma vi assicuro che è una dura lotta. La catalana a mio avviso può essere definita “un tripudio di sapori”. E ciò che è tassativo è la qualità degli […]

Continua a leggere

Bagel’s lover

Oltre ai cappuccini di dimensioni extra-super-iper-large, c’è un altro gioiellino culinario che mi ha sempre conquistata durante i miei viaggi in America. All’inizio devo dire che quasi quasi li snobbavo, non mi sembrano questa grande invenzione e per un pranzo veloce preferivo lanciarmi sui più famosi hamburgers o un colorato salad bar . Fino a […]

Continua a leggere