No Bake Granola

E ci risiamo, anche a questo giro eccomi qui con un’idea per la colazione. Sì, in teoria sarebbe per colazione, ma qui va fortissimo anche a pranzo, merenda, cena e dopo cena. Tre su quattro di noi la adorano (non soffermiamoci su chi non la gradisce, siamo alle solite). Questa è la mia terza ricetta per la granola, e vi spiego perché: la prima era il mio timido esperimento iniziale, in seguito più che collaudato, di muesli fatto in casa. La seconda era quella migliorata e con un trucco in più per renderla ancor più buona, e creare i famosi “clusters” (pezzettoni croccanti) che la rendono facile da sgranocchiare anche con le mani. Fino ad arrivare alla terza versione che invece è la quella super sana. E buonissima, a mio modesto parere. Non necessitando cottura, mantiene intatti tutti i nutrienti che, con la cottura in forno, un pochino verrebbero a mancare. Così nel piatto vi ritroverete tutte le vitamine, i minerali, e la genuina bontà di ogni singolo ingrediente. Si prepara in 5 minuti e si conserva in frigorifero. L’unica pecca? Causa dipendenza…vi avviso. Mia figlia si piazza davanti al frigo con una tazzina in mano e, con fare deciso, dice: “Mamma, i tuoi cereali”. E che faccio, non glieli do? E così una volta aperto il barattolo, un po’ per lei e un po’ per me (siamo nettamente le più inclini a questa delizia), la granola diminuisce e la nostra soddisfazione cresce. Si dice inversamente proporzionale, giusto?

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: 1 min per lo “sciroppo”

Ingredienti

Per lo sciroppo:
Mezza tazza di olio di cocco
Mezza tazza di sciroppo d’acero
2 cucchiai abbondanti di burro di mandorle
1 cucchiaino di sale dell’Himalaya
Ingredienti “secchi”:
2 tazze di fiocchi di avena fini
2 tazze di fiocchi di spelta
1 tazza di semi di zucca
Mezza tazza di semi di girasole
Mezza tazza di anacardi ridotti a pezzi più piccoli

Questa ricetta è abbastanza versatile per quanto riguarda la parte degli ingredienti secchi, dunque se preferite altre noci o semi, oppure altri fiocchi, sentitevi liberi di sperimentare.

In un pentolino mettete gli ingredienti per lo “sciroppo”: fate sciogliere l’olio di cocco e mescolatelo bene assieme allo sciroppo d’acero, il burro di mandorle ed il sale dell’Himalaya. In una ciotola capiente mettete gli ingredienti secchi, versatevi sopra lo sciroppo e mescolate bene. Questa è la parte più importante: ogni fiocco, seme e noce deve essere coperto con lo sciroppo, dunque continuate ad amalgamare gli ingredienti finché non otterrete una massa omogenea (e appiccicosa). Versate il tutto in una pirofila (tipo quella per il tiramisù), ricoperta con carta da forno, e premete bene i cereali in modo da formare uno strato compatto alto circa 1-2 cm.

Mettete in frigo per qualche ora: lo sciroppo si indurirà ed in seguito potrete spezzettare la vostra granola con le mani e riporla in un barattolo ermetico. Si conserva in frigorifero.

ENGLISH VERSION RECIPE
Difficulty: easy
Preparation time: 5 minutes
Cooking time: 1 min for the “syrup”

Ingredients

For the syrup:
Half a cup of coconut oil
Half a cup of maple syrup
2 tablespoons of almond butter
1 teaspoon of Himalayan salt
Dry ingredients:
2 cups of fine oat flakes
2 cups of spelled flakes
1 cup of pumpkin seeds
Half a cup of sunflower seeds
Half a cup of cashew nuts reduced to smaller pieces

This recipe is quite versatile as far as the dry ingredients are concerned, so if you prefer other nuts or seeds, or other flakes, feel free to experiment.

In a saucepan put the ingredients for the “syrup”: melt the coconut oil and mix it well with the maple syrup, almond butter and Himalayan salt. In a large bowl put the dry ingredients, pour over the syrup and mix well. This is the most important part: every flake, seed and nut must be covered with the syrup, so continue to mix the ingredients until you get a homogeneous (and sticky) mass. Pour it all into a baking dish (like the one you use for the tiramisu), covered with baking paper, and press the cereals well to form a compact layer about 1-2 cm high.

Refrigerate for a few hours: the syrup will harden and then you can chop your granola with your hands and place it in an airtight jar. Store in the refrigerator.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...