Rainbow Bowl

Ed il bello è che non ci sono grandi regole. Basta che ci siano tanti ingredienti colorati, una ciotola capiente, e direi che ci siamo. Un’idea fantastica per mangiare una quantità maggiore di verdure, una buona dose di grassi buoni, ed un mix di gusti che personalmente mi piacciono tantissimo. La mia Rainbow Bowl preferita contiene certamente dell’avocado, delle noci, patate dolci al forno, insalata, ed è condita con una salsa deliziosa al burro di mandorle (in assoluto il mio prediletto). Nel web la chiamano anche Buddha Bowl (non si sa bene perché), oppure Hippie Bowl…ma la denominazione Rainbow Bowl è quella che a mio avviso le calza più a pennello. La cremosità della salsa e dell’avocado, con la dolcezza delle patate dolci e la croccantezza delle verdure e delle noci, lo rende un pasto originale, veloce e decisamente saporito. E poi, chissà come mai, mangiare da una ciotola rotonda è qualcosa che mi piace molto. In generale, devo ammettere che mi piacciono le forme rotondeggianti, mi da l’idea che tutto fluisca meglio sulle forme senza spigoli. Certamente ci sarà una spiegazione psicologica dietro a tutto ciò, spiegazione che al momento ignoro. Tant’è. Tornando al nostro “arcobaleno”, è ideale anche da portare in ufficio o preparare in anticipo (con l’accortezza di condirlo all’ultimo). Credetemi, vale davvero la pena dare una possibilità a questa super bowl…e vedrete che diventerà la vostra compagna dell’estate 2019. Rainbow Bowl, here we go!

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 30 minuti

Ingredienti per due persone:

1/2 cespo di lattuga
1 patata dolce grande
1 avocado
1 scatoletta di mais
2 carote
1/2 zucchina
1/4 cavolo rosso
Una manciata di coriandolo
Olio e sale q.b.
Per la salsa:
2 cucchiai di burro di mandorle
Succo di 1 limone
2 cucchiaini di zenzero fresco grattugiato
3 cucchiai di olio di oliva
Sale q.b.
Acqua q.b.

Iniziate pelando la patata dolce, poi tagliatela a cubetti. Pelate le carote, tagliatele a listarelle, poi cospargetele, assieme ai dadini di patata, con poco olio e un pizzico di sale e cuocete in forno a 220 gradi per circa 20 minuti. Una volta cotte, tenetele da parte.

Lavate e mondate l’insalata. Lavate e tagliate finemente la zucchina (io uso il pelatapatate). Sbucciate l’avocado e tagliatelo a fettine. Lavate il cavolo rosso e tagliatelo molto finemente. Sistemate tutti gli ingredienti nelle vostre ciotole (due, ognuno la sua). A me piace creare una composizione ordinata, anche se poi viene mischiato tutto, credo che l’occhio voglia la sua parte.
Per la salsa: mischiate il burro di mandorle assieme al succo di limone, zenzero grattugiato, olio di oliva e aggiustate di sale. Se risulta troppo densa, potete aggiungere un goccio di acqua.

Decorate le bowls con coriandolo fresco e condite con la salsa al burro di mandorle.

ENGLISH VERSION RECIPE

Difficulty: easy
Preparation time: 20 minutes
Cooking time: 30 minutes

Ingredients for two people:

1/2 head of lettuce
1 large sweet potato
1 avocado
1 can of corn
2 carrots
1/2 zucchini
1/4 red cabbage
A handful of coriander
Oil and salt as needed
For the sauce:
2 tablespoons of almond butter
Juice of 1 lemon
2 teaspoons of fresh grated ginger
3 tablespoons of olive oil
Salt to taste
Water as needed

Start by peeling the sweet potato, then cut it into cubes. Peel the carrots, cut them into strips, then sprinkle them, together with the diced potatoes, with a little oil and a pinch of salt and bake at 220 degrees for about 20 minutes. Once cooked, set aside.

Wash and clean the salad. Wash and finely chop the zucchini (I use potato peeler). Peel the avocado and cut it into slices. Wash the red cabbage and cut it very finely. Place all the ingredients in your bowls (two, each his own). I like to create an ordered composition, even if everything will be mixed together, I think the eye wants its part.
For the sauce: mix the almond butter together with the lemon juice, grated ginger, olive oil and season with salt. If it is too thick, you can add a dash of water.

Decorate the bowls with fresh coriander and season with the almond butter sauce.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...