Mandorle e fondente

Avete presente quel bel piattino di dolcetti che vi portano nei ristoranti a fine pasto col caffè? Les friandises. Quel bel miscuglio di dolcezze in cui generalmente ci sono dei biscotti sablés, delle truffes al cognac bianche e quelle ricoperte di cacao, la fetta di arancia e candita sapientemente intinta nel cioccolato fondente, eventualmente qualche biscotto al cocco o marmellata e poi, con mia grande gioia, ci sono pure gli adorabili mucchietti di mandorle (normalmente a lamelle) tenute assieme dal cioccolato al latte o fondente. La scena è più o meno sempre la stessa: “Amore prendi un dolce?”. “No grazie amore, sono sazia”. Ed il sazia vale esattamente solo fino a quando il cameriere non appoggia sul tavolo les friandises. A questo punto uno spazietto nello stomaco si riforma all’improvviso e subentra una specie di legge tacita tra me e lui. Legge che recita quanto segue: io scelgo i miei dolcetti, lui prende ciò che rimane. Sembro cattiva? Assolutamente no, innanzitutto perché potete stare pur certi che lui al dessert nel frattempo non avrà rinunciato, e probabilmente avrà appena finito un tiramisù o un tortino al cioccolato. Secondariamente lui sa bene che se ci sono le mandorle al cioccolato o lo arance candite tra i dolcetti, e dovesse per caso sottrarle lui dal piattino, lo fulminerei all’istante e come minimo dovrebbe immediatamente metterci una pezza elemosinando un bis al cameriere. Piccole leggi tacite ben rodate, che consentono di finire le cene in dolcezza.

Difficoltà: semplice
Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: 5 minuti

Ingredienti

150 grammi di mandorle a scaglie
80-100 grammi di cioccolato fondente 
Un pizzico sale Himalaya 
Opzionale:
Scaglie cocco per decorare 

Prendete una padella (non troppo grande) e fatevi tostare brevemente le mandorle. State molto attenti perché bruciano in fretta dunque quando iniziano ad abbrustolirsi abbassate la temperatura e mescolatele spesso. Tenetele da parte, in una fondina. Mettete poi il cioccolato nella stessa padella, e a fuoco bassissimo fatelo sciogliere. Questo passaggio normalmente andrebbe fatto  a bagnomaria, ma io non ho mai la pazienza per questo procedimento (ahimé). Comunque facendolo sciogliere lentamente devo dire che il risultato è perfetto comunque. Quando il cioccolato sarà sciolto completamente, aggiungete le mandorle e mescolate bene finché non saranno tutte ben ricoperte di cioccolato. Sistemate della carta da forno su un piatto grande da portata o su due piatti normali, e con l’aiuto di un cucchiaio create dei mucchietti di mandorle. A questo punto io le ho decorate con del cocco a scaglie che ho ridotto in pezzi piccolissimi in un mortaio, però potete anche usare del cocco grattugiato, o non metterlo del tutto (io l’ho messo più che altro per dare un tocco di colore). Fate raffreddare i dolcetti in frigorifero, dove potrete poi conservarli in un recipiente ermetico per diversi giorni.


ENGLISH VERSION RECIPE

Difficulty: simple
Preparation time: 5 minutes
Cooking time: 5 minutes

Ingredients

150 grams of flaked almonds
80-100 grams of dark chocolate
A pinch of Himalaya salt
Optional:
Coconut flakes to decorate

Take a pan (not too large) and let the almonds toast briefly. Be very careful because they burn quickly so when they start to brown, lower the temperature and mix them often. Keep them aside, in a plate. Then put the chocolate in the same pan, and on a very low heat let it melt. This step should normally be done in a water bath, but I never have the patience for this procedure (lol). However by slowly dissolving it I have to say that the result is perfect anyway. When the chocolate is completely melted, add the almonds and mix well until they are all well covered with chocolate. Place some parchment paper on a large serving plate or on two normal dishes, and with the help of a spoon, create a pile of almonds. At this point I decorated them with flaked coconut which I reduced to very small pieces in a mortar, but you can also use grated coconut, or not put it completely (I put it mostly to give a touch of color ).
Let the sweets cool in the fridge, where you can then store them in an airtight container for several days.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...