Ticino my love

Ma lo sapete che in Ticino ci sono diverse ricette per la famosa torta di pane? Anzi, ce ne sono tantissime. Dire che ogni valle ne abbia una sarebbe limitativo. La realtà è che ogni famiglia ha la sua particolare ricetta, la quale aggiunge o sottrae ingredienti ai classici che ne compongono la base. Pane, latte, zucchero, uova sono tassativi. Poi c’è chi aggiunge del burro, c’è chi le da un tocco con del cacao. Le uvette? I canditi? Non preoccupatevi, non sono obbligatori (lo specifico perché, chissà per quale motivo, so che a molti non piacciono). Amaretti sì, amaretti no? Mandorle o pinoli? Grappa o rum? Decidete voi. La ricetta nasce dalla necessità di non sprecare il pane raffermo, trasformandolo in un dolce paesano povero fatto di ingredienti semplici, ma dal risultato davvero delizioso.
Oggi ve ne propongo una versione senza cacao, ma con una glassa al cioccolato bianco decorata con un lampone per richiamare i colori della nostra meravigliosa nazione…insomma, con un piccolo tocco in più per una giornata di festa!

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 50 minuti
NB: calcolate almeno 1 ora per lasciare il pane in ammollo

Ingredienti per 8 tortine/muffin
250 grammi di pane raffermo
0.5 litri di latte 
1 uovo
50 grammi di zucchero
30 grammi di burro
40 grammi di uvette 
40 grammi di mandorle a scaglie
Burro e pangrattato per gli stampini
Per decorare:
100 grammi di cioccolato bianco
Lamponi freschi

Iniziate tagliando il pane raffermo a cubetti piccolini, poi mettetelo in una terrina. Scaldate il latte e versatelo sul pane, mescolate bene, coprite la terrina (con un piatto o un panno) e lasciatelo riposare per almeno 1 ora. Trascorsa l’ora il latte dovrebbe essere stato assorbito completamente, in caso contrario sgocciolate il pane usando eventualmente con un colino a maglia fine. Aiutandovi con un mestolo in legno, mescolate e schiacciate bene il pane, creando una “pappa” – passatemi il termine. Aggiungete ora lo zucchero, le uvette, le scaglie di mandorle, l’uovo precedentemente sbattuto e mescolate il tutto. Fate poi fondere il burro in un pentolino, aggiungetelo al composto e mescolate. Imburrate le vostre formine per muffin o tortine, cospargetele poi con del pangrattato e versatevi il composto. Cuocete nel forno preriscaldato a 180 gradi per 50 minuti.

Togliete le tortine dal forno e fatele raffreddare. Quando avranno raggiunto la temperatura ambiente, potrete iniziare a decorarle: fate fondere il cioccolato bianco a bagnomaria, spennellatelo sulle tortine e aggiungete un lampone (lavato ed asciugato). Mettete le vostre piccole creazioni in frigorifero per almeno 30 minuti in modo che il cioccolato si solidifichi nuovamente.

Se li preparate e servite in una giornata molto calda, onde evitare che il cioccolato si sciolga, teneteli in frigorifero e sistemali sul piatto di portata circa una decina di minuti prima di servirli (in modo che non siano troppo freddi).


ENGLISH VERSION RECIPE

Difficulty: easy
Preparation time: 10 minutes
Cooking time: 50 minutes
NOTE: allow at least 1 hour to leave the bread to soak

Ingredients for 8 cupcakes / muffins

250 grams of stale bread
0.5 liters of milk
1 egg
50 grams of sugar
30 grams of butter
40 grams of raisins
40 grams of flaked almonds
Butter and breadcrumbs for the molds
To decorate:
100 grams of white chocolate
Fresh raspberries

Start by cutting the stale bread into small cubes, then put it in a bowl. Heat the milk and pour it on the bread, mix well, cover the bowl (with a plate or a cloth) and let it rest for at least 1 hour. After one hour the milk should have been completely absorbed, otherwise drain the bread, possibly using a fine-mesh strainer. With the help of a wooden ladle, mix and mash the bread well, creating a “cream” – like baby food. Now add the sugar, the raisins, the almond flakes, the previously beaten egg and mix everything. Then melt the butter in a saucepan, add it to the mixture and mix. Butter your muffin or cupcakes, sprinkle them with breadcrumbs and pour the mixture. Bake in the preheated oven at 180 degrees for 50 minutes.
Remove the cupcakes from the oven and let them cool. When they have reached room temperature, you can start to decorate them: melt the white chocolate in a water bath, brush it on the cupcakes and add a raspberry (washed and dried). Put your little creations in the refrigerator for at least 30 minutes so that the chocolate solidifies again.
If you prepare and serve them on a very hot day, in order to prevent the chocolate from melting, keep them in the refrigerator and place them on a serving plate about ten minutes before serving them (so that they are not too cold).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...