14 kg di dolcezza

Lo curavo da anni, credetemi, anni. Me lo aveva consigliato una mia amica, e da quel momento mi ero fissata. Un sito web che vende borsette? Una macchina nuova? Macché. Un negozio di frutta e verdura. Che lo puntassi da anni sembra quasi ridicolo, ma nella fattispecie è così. Si trova esattamente sulla strada per andare nel mio luogo in montagna del cuore. Ma niente, non era mai aperto. Sarà che normalmente partiamo il venerdì dopo la scuola ed il lavoro, e quando ci passiamo è già chiuso, oppure perché il rientro spesso e volentieri capita di domenica, ma mai una volta che io l’abbia trovato aperto. Una delusione ad ogni passaggio, che poi se ci penso era una fissazione priva di fondamenta perché la mia amica in questione non è mica un’assaggiatrice ufficiale di mele, e magari la dritta che mi aveva dato poteva anche essere un classico abbaglio. Ma qualche settimana fa, la svolta: rientro di sabato, sul presto, e la serranda è alzata. Un’occhiata veloce allo specchietto retrovisore, una sterzata da rally e l’atteso approdo nel posteggio del gettonassimo fruttivendolo. Fine settembre, mele appena raccolte. Quanti chili ne avresti presi voi? Un chilo o due, come la gente normale. Io? Quattordici. Uno quattro. Tombola. Sono passate tre settimane, e le mele rimaste sono giusto queste tre, che ho grattugiato e messo in una torta da tagliare a quadrotti e servire con una spolverata di zucchero al velo. Se non si fosse capito, amo le mele.

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 40 minuti

Ingredienti per una pirofila di 20 cm per 15 cm

400 grammi di mele golden già sbucciate e grattugiate (circa 3)
150 grammi di farina
10 grammi di lievito per dolci
1 cucchiaino raso di sale
100 grammi di zucchero
3 uova intere
50 grammi di burro a temperatura ambiente
1 cucchiaino di polvere di vaniglia 
La scorza di un limone biologico
Zucchero al velo q.b.

Iniziate frullando lo zucchero e le uova con le fruste da cucina finché non si creerà una spuma.  Aggiungete il sale, la scorza di limone grattugiata, la vaniglia ed il burro a temperatura ambiente e continuate a frullare. Aggiungete, poca alla volta, la farina setacciata assieme al lievito. Frullate finché non otterrete un composto omogeneo, aggiungete quindi le mele grattugiate e mescolate bene. Versate in una pirofila ricoperta con carta da forno ed infornate nel forno preriscaldato a 180 gradi (modalità statica) per 40 minuti. Lasciate raffreddare la torta, poi spolveratela con abbondante zucchero al velo e tagliatela a quadrotti per servirla. 
È ottima anche servita tiepida accompagnata con una pallina di gelato alla vaniglia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...