L’Avvento…

In questo periodo dell’anno sono sempre alle prese con una carica di emozione pari a quella dei bambini. È sempre stato così, l’avvicinarsi delle festività natalizie mi avvolge di gioia. Inguaribile romantica, con una spiccata tendenza ad entusiasmarmi facilmente, mai come in queste settimane mi perdo sognando ad occhi aperti. E di sogni e speranze, di attese e richieste speciali a Babbo Natale, anche quest’anno ne abbiamo diverse letterine piene. Le imbusteremo, scriveremo il suo indirizzo, metteremo un bel francobollo e andremo nel negozio di paese che funge anche da ufficio postale per spedirla. Ed inizierà così l’attesa più grande. Quella fatta di domande, di piccole incertezze, e di conti alla rovescia. Nel frattempo, per addolcire ulteriormente questo periodo, sforniamo biscotti, torte ed anche un classico rivisitato per l’occasione. La treccia al burro, durante le colazioni del fine settimana, come in molte altre famiglie svizzere anche in casa nostra è una vera e propria istituzione. In queste domeniche che ci separano dal Natale la preparo a forma di corona dell’Avvento, e la addolcisco con del cioccolato e dello zucchero al velo. Vi va di preparala assieme a me?

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 35 minuti
Nota: necessita di 1 e 30 minuti di lievitazione (in totale)

Ingredienti per una treccia

500 grammi di farina per treccia o bianca
100 grammi di burro a temperatura ambiente
2.5 dl di latte intero a temperatura ambiente
2 cucchiai da minestra di zucchero
1 cucchiaino di sale
Mezzo cubetto di lievito fresco
150 grammi di dadini di cioccolato per dolci (io li ho preso misti, ossia cioccolato bianco, al latte e fondente)
Zucchero al velo per decorare
Opzionale: fiocchi o nastrini per abbellire la treccia

Iniziate facendo sciogliere il lievito nel latte a temperatura ambiente, aggiungete poi lo zucchero e mescolate bene. Setacciate la farina in una terrina, aggiungete il sale e mescolate. Unite il latte alla farina, aggiungete il burro ammorbidito ed iniziate a mescolare il composto. Quando sarà omogeneo, impastatelo bene per una decina di minuti. Aggiungete i dadini di cioccolato, impastate ancora un minuto e poi mettete l’impasto in una terrina, copritelo con della pellicola trasparente, e riponete in forno (con la luce accesa) per 1 ora.
Suddividete l’impasto in tre parti uguali, create poi dei rotoli lunghi e 70 cm ognuno, ed iniziate a creare la vostra treccia. Contrariamente a quella classica, in cui la parte finale è più sottile, dovrete invece crearne una che sia uniforme dall’inizio alla fine. Sigillate le estremità della treccia facendo un po’ di pressione con le dita, trasferitela su una teglia ricoperta con della carta da forno, spennellatela con del latte e lasciatela lievitare nuovamente 30 minuti (non coperta).
Accendete il forno a 190 gradi.
Spennellate nuovamente la vostra treccia con del latte ed infornatela per 35 minuti nella parte medio bassa del forno.
Lasciatela raffreddare e poi spolveratela con dello zucchero al velo e, se vi piace, decoratela con un bel fiocco rosso.


ENGLISH VERSION RECIPE

Difficulty: easy
Preparation time: 15 minutes
Cooking time: 35 minutes
Note: needs 1 hour and 30 minutes to rise (in total)

Ingredients for 1 bread

500 grams of white flour
100 grams of butter at room temperature
2.5 dl of whole milk at room temperature
2 soup spoons of sugar
1 teaspoon of salt
Half a cube of fresh yeast
150 grams of diced chocolate for desserts (I took them mixed, i.e. white, milk and dark chocolate)
Powdered sugar to decorate
Optional
bows or ribbons to embellish the bread

Start by dissolving the yeast in the milk at room temperature, then add the sugar and mix well. Sift the flour into a bowl, add the salt and mix. Add the milk to the flour, add the softened butter and start mixing the mixture. When it is homogeneous, knead it well for about ten minutes. Add the cubes of chocolate, knead another minute and then put the dough in a bowl, cover it with cling film, and place in the oven (with the light on) for 1 hour. Divide the dough into three equal parts, then create long rolls of 70 cm each, and start creating your braid. Unlike the classic one, in which the final part is thinner, you will instead have to create one that is uniform from start to finish. Seal the ends of the braid by applying a little pressure with your fingers, transfer it to a baking sheet covered with baking paper, brush it with milk and let it rise again for 30 minutes (not covered). Turn on the oven to 190 degrees. Brush your braid again with some milk and bake it for 35 minutes in the medium-low part of the oven. Let it cool and then sprinkle it with icing sugar and, if you like, decorate it with a nice red bow.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...