Banana bread 2.0


Un pane che spopola un po’ ovunque nei blog di cucina, e noi oggi lo portiamo “to the next level”

Il problema di questa ricetta è, ahimè, duplice. Come prima cosa, mi piace troppo, dunque sparisce davvero velocemente. Secondariamente, chissà perché ma in famiglia piace in maniera esagerata solo a me, dunque quando rimangono unicamente le briciole non posso nemmeno incolpare qualcun altro per eccesso di golosità. Mea culpa senza mezzi termini. Dopo vari tentativi, aggiunta di ingredienti, sostituzione di altri, sono giunta alla versione che posso definire “definitivamente la migliore”. In passato vi ho già proposto un banana bread abbastanza classico, oggi invece esageriamo: avete presente la consistenza della torta di carote? Uguale. Però con le banane. Ho sostituito la farina con le mandorle macinate, un po’ di avena, ed il risultato è…spettacolare. Se non lo consumate in pochi giorni, potete anche tagliarlo a fette e congelarlo (così potrete eventualmente tostarlo la mattina e gustarlo con del burro di mandorle, qualche lampone, e tanti sorrisi).
Forza: prendete una terrina, quelle tre banane già leggermente maculate, e create questa delizia assieme a me.

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 55 minuti

Ingredienti per uno stampo da cake di 25 cm

3 banane grandi e ben mature
1 cucchiaio di olio di cocco
150 grammi di mandorle macinate
100 grammi di fiocchi di avena fini
1 uovo
1/2 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaino di sale dell’Himalaya
1 cucchiaino di polvere di vaniglia
4-6 cucchiaio di sciroppo d’acero
1 manciata di noci spezzettate
Opzionale:
1 banana per decorare
una manciata di uvette
gocce di cioccolato

Mettete le tre banane mature in una terrina e schiacciatele con una forchetta. Non preoccupatevi se non risulterà una crema liscissima, se rimangono alcuni pezzettini di banana andrà benissimo comunque. Aggiungete poi le mandorle grattugiate, l’avena, il sale dell’Himalaya, e lo sciroppo d’acero (io ne metto 4 cucchiai ma se vi piace un banana bread più dolce potete metterne anche 6), ed il lievito. Iniziate a mescolare per amalgamare bene gli ingredienti. Aggiungete poi l’olio di cocco (se non è liquido potete scaldarlo leggermente in un pentolino avendo cura di lasciarlo raffreddare un po’ prima di aggiungerlo agli altri ingredienti), la vaniglia e l’uovo. A questo punto, se vi piacciono, potete aggiungere le uvette o le gocce di cioccolato. Mescolate bene fino a che il composto non risulterà omogeneo. Inseritelo nello stampo da cake rivestito con della carta da forno, livellatelo e se volete decoratelo con una banana tagliata in due parti (verticalmente). Infornate, nel forno preriscaldato, a 160 gradi per 55 minuti.
Lasciatelo raffreddare prima di tagliarlo a fette e gustarlo.


ENGLISH VERSION RECIPE

Difficulty: easy
Preparation time: 10 minutes
Cooking time: 55 minutes

Ingredients for a cake mold of 25 cm

3 large and ripe bananas
1 tablespoon of coconut oil
150 grams of ground almonds
100 grams of fine oat flakes
1 egg
1/2 sachet of baking powder
1 teaspoon of Himalayan salt
1 teaspoon of vanilla powder
4-6 tablespoons of maple syrup
1 handful of chopped walnuts
Optional:
1 banana to decorate
a handful of raisins
chocolate drops

Put the three ripe bananas in a bowl and mash them with a fork. Don’t worry if it doesn’t turn out a very smooth cream, if a few pieces of banana remain it will be fine anyway. Then add the grated almonds, oats, Himalayan salt, and maple syrup (I add 4 tablespoons but if you like a sweeter banana bread you can also add 6), and the yeast. Start mixing to mix the ingredients well. Then add the coconut oil (if it is not liquid, you can heat it slightly in a saucepan, taking care to let it cool a bit before adding it to the other ingredients), vanilla and egg. At this point, if you like them, you can add raisins or chocolate chips. Mix well until the mixture is homogeneous. Place it in the cake mold lined with baking paper, level it and if you want decorate it with a banana cut in two parts (vertically). Bake in the preheated oven at 160 degrees for 55 minutes.
Let it cool before cutting it into slices and enjoying it.

2 pensieri riguardo “Banana bread 2.0

Rispondi a michelleuffer Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...