Un po’ di magia

Credo che un pochino mi conosciate, e credo che abbiate capito che ci sono delle ricette che mi entusiasmano più di altre. E solitamente hanno a che fare con mele, zucca, semi o comunque con ingredienti sani e che si preparano facilmente. Che il tempo, si sa, è sempre un po’ tiranno e molti di noi si demoralizzano quando leggono una ricetta la cui realizzazione richiede più di 20 minuti. E tra lavoro, famiglia, casa e appuntamenti vari, è anche comprensibile. Ma mangiare bene e sano non è per forza dispendioso a livello di tempo e nemmeno deve essere difficile nella sua preparazione, anzi! Se alla base abbiamo degli ingredienti di buona qualità e conosciamo qualche trucco, con poco sforzo possiamo creare dei manicaretti sfiziosi anche in 10 minuti. Oggi infatti vi lascio una ricetta che fa quasi ridere per quanto è semplice, e porta con sé anche un tocco di magia. Avete mai assaggiato dei cracker fatti con i semi, intendo: solo semi? No? Allora oggi è la vostra occasione per riscattarvi: 4 ingredienti, niente glutine, niente aggiunta di grassi, solo un po’ di acqua. E la croccantezza? Per quella garantisco io.

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 1 ora

Ingredienti

1.5 dl di acqua
50 grammi di semi di chia
50 grammi di semi di lino
50 grammi di semi di zucca
50 grammi di semi di girasole
1 pizzico di sale dell’Himalaya
Opzionale (se volete farli in versione salata):
Rosmarino
Origano
Salvia

Mettete tutti gli ingredienti in una terrina, mescolate bene in modo che non ci siano grumi e lasciate riposare per 10 minuti in modo che i semi di chia e di lino assorbano l’acqua e creino una specie di “gel”. Mettete della carta da forno su una teglia e rovesciatevi i semi. Ora dovete stenderli il più finemente possibile, aiutatevi bagnando le mani con un po’ di acqua. Cuocete in forno a 180 gradi per 30 minuti, poi togliete il gigantesco cracker dal forno e tagliatelo in tanti crackers con la rotella che usate per tagliare la pizza (i miei sono della grandezza di 5 cm per 5 cm circa). Poi girateli, e fateli cuocere nuovamente 30 minuti in modo che diventino asciutti e croccanti. Se li volte ancora più croccanti e dorati, lasciateli in forno per ulteriori 5 minuti. Fateli raffreddare e poi conservateli in un contenitore ermetico. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...