Pane furbissimo

Non fraintendetemi, non è che io non abbia macchinari in cucina. Figuriamoci. Ne ho una serie infinita che vanno dall’indispensabile al “cosa l’ho comprato a fare?”. Vuoi non avere un essiccatore? Vuoi non avere l’aggeggio per creare gli spaghetti di zucchine o carote? È la gelatiera super sana per fare il gelato con la frutta congelata? Ah, quella la volevo così tanto che dopo averne fatta esplodere una, ne ho riordinata un’altra il giorno stesso. Direttamente dagli Stati Uniti, doveva essere il top. Dove sia al momento non ne ho idea, presumibilmente tra un trasloco e l’altro è finita in cantina assieme ad altri macchinari di dubbia utilità. E tra questa strana marea di oggetti che mi hanno fatto luccicare gli occhi per qualche ora, manca invece ciò che la gente normale acquista con una certa priorità: l’impastatrice. Ecco, lei mi manca. Sarà che impastare a mano mi piace, sarà che ho un lato un po’ vintage che a volte predomina, ma questo aiuto nella mia cucina al momento non c’è. Oggi però risolvo il problema proponendovi un pane senza impasto: si butta tutto in una terrina, si mescola con un cucchiaio in legno e si lascia lievitare 8 ore. Poi si cuoce nella casseruola in ghisa, e quella sì, ce l’ho! Spero anche voi, così potrete fare questa pagnotta croccantissima fuori e morbidissima dentro. Diventerà un must anche per voi, ne sono certa.

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di lievitazione: 8 ore
Tempo di cottura: 45 minuti

Ingredienti per una pagnotta

450 grammi di farina bianca 00
3.7 dl di acqua tiepida (circa 40 gradi)
1 bustina di lievito secco (2 cucchiaini)
1.5 cucchiaini di sale

Mettete la farina, il lievito ed il sale in una terrina capiente. Mescolate bene gli ingredienti. Scaldate leggermente l’acqua finché non sarà tiepida, all’incirca 40 gradi, poi versatela sulla farina e con un cucchiaio in legno iniziate a mescolare tutti gli ingredienti. L’impasto risulterà abbastanza liquido, è normale. Coprite la terrina con un canovaccio umido e lasciate lievitare il pane per 8 ore (se avete fretta ne basteranno anche 5). Trascorse le 8 ore, mettete la casseruola in ghisa nel forno a 220 gradi per 20 minuti in modo che si scaldi bene. Rovesciate l’impasto su una spianatoia ben infarinata, e con le mani (anch’esse infarinate) ripiegate l’impasto su se stesso qualche volta. Aggiungete un po’ di farina tra una piega e l’altra per dare un po’ di forza al pane e riuscire a dare una forma simile ad una pagnotta. Non preoccupatevi se l’impasto vi scivola un pochino dalle mani e non riuscite a dare una forma precisa, è giusto così. Togliete la casseruola dal forno (attenti a non scottarvi!) ed inseritevi la carta da forno con all’interno il pane (a questo punto se volete potete intagliarlo con le forbici ottenendo una croce sulla superficie).  Cuocete con il coperchio per 30 minuti, poi togliete il coperchio e cuocete ancora per 15-20 minuti in modo che la crosta assuma un bel colore dorato. Togliete dal forno e lasciate raffreddare il pane prima di tagliarlo. Se volete potete anche congelarlo, sia intero sia a fette, l’importante è aspettare che sia ben freddo prima di metterlo in congelatore. Rimane buono per due giorni, e poi potete tagliarlo a fette e tostarlo, e sarà ancora buonissimo.

ENGLISH VERSION RECIPE

Difficulty: easy
Preparation time: 10 minutes
Rising time: 8 hours
Baking time: 45 minutes

Ingredients for a “no knead bread”

450 grams of white flour 00
3.7 dl of warm water (about 40 degrees)
1 sachet of dry yeast ( 2 teaspoons)
1.5 teaspoons of salt

Put the flour, baking powder and salt in a large bowl. Mix the ingredients well. Lightly heat the water until it is lukewarm, about 40 degrees, then pour it over the flour and start mixing all the ingredients with a wooden spoon. The dough will be quite liquid, it is normal. Cover the bowl with a damp cloth and let the bread rise for 8 hours (if you are in a hurry, 5 will be enough). After 8 hours, put the cast iron casserole in the oven at 220 degrees for 20 minutes so that it warms up well. Turn the dough upside down on a well floured pastry board, and with your hands (also floured) fold the dough on itself a few times. Add a little flour between one fold and the other to give the bread a little strength and be able to give it a shape similar to a loaf. Don’t worry if the dough slips a little from your hands and you can’t give it a precise shape, that’s right. Remove the saucepan from the oven (be careful not to burn yourself!) And insert the baking paper with the bread inside (at this point, if you want, you can carve it with scissors, obtaining a cross on the surface). Cook with the lid on for 30 minutes, then remove the lid and cook for another 15-20 minutes so that the crust takes on a nice golden color. Remove from the oven and let the bread cool before cutting it. If you want, you can also freeze it, both whole and sliced, the important thing is to wait until it is very cold before putting it in the freezer. It stays good for two days, and then you can slice it and toast it, and it will still be delicious.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...