Lenticchie cremose

Una ricetta che arriva in ritardo epico, oppure in glorioso anticipo (decidete voi)

Ci sono tradizioni che andrebbero rispettate, e quando arriva l’ultimo giorno dell’anno direi che sono proprio tassative. Soprattutto se sono ben auguranti per l’anno che verrà, meglio non andarsele a cercare e fare tutto come tradizione comanda. Indossiamo qualcosa di rosso, baciamoci sotto al vischio e mangiamoci le famose lenticchie. Non sia mai! Esagerazioni a parte, la maggior parte di noi a mezzanotte dopo il brindisi con bollicine a profusione si serve anche un bel piatto di lenticchie assieme al suo inseparabile compagno di viaggio, il cotechino.
Ma se tra un bacio, un balletto e le decine di telefonate che puntualmente mandano in tilt tutto l’etere, ci si dimenticasse di addentare le lenticchie? Pensiamoci prima, a cena, o programmiamole per il primo dell’anno. Che tanto, m’han detto, fino allo scoccare della mezzanotte dell’1 gennaio siamo ancora in tempo.
Buon Anno Nuovo di cuore a tutti voi.

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti

Ingredienti per 4 persone

2 cucchiai di olio di cocco
3 carote
4-5 gambi di sedano
1 cipolla
200 grammi di lenticchie rosse decorticate
8-10 dl di brodo (pollo o vegetale)
4 cucchiai di crema di cocco
1 cucchiaio abbondante di curry
Per decorare, facoltativo:
Qualche chicco di melograno
4 gamberoni
qualche foglia di timo fresco
Qualche goccia di crema di cocco

  1. Preparate la cipolla, la carota ed il sedano per il soffritto tagliandoli a pezzettini.
  2. Mettete l’olio di cocco in una pentola, aggiungete le verdure e fatele cuocere qualche minuto (mescolate in modo che non attacchino/brucino).
  3. Aggiungete le lenticchie, mescolate bene.
  4. Aggiungete il curry, fate insaporire un attimo e poi aggiungete il brodo.
  5. Portate a bollore un paio di minuti, poi abbassate la fiamma, coprite con un coperchio e lasciate sobbollire per 15 minuti.
  6. Aggiungete la crema di cocco, mescolate bene.
  7. Trasferite le lenticchie in un frullatore e frullate finché non otterrete una crema liscia.
  8. Versate la vellutata nelle apposite fondine e guarnite con un gamberone (scottato in padella con olio di cocco e un pizzico di sale), qualche chicco di melograno, foglioline di timo fresco e qualche goccia di crema al cocco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...