Cervino – Toblerone

Le montagne si possono scalare, ammirare ed amare, tenderei ad escludere che possano suscitare indifferenza. Morfologicamente dividono ed uniscono allo stesso tempo, sono tanto un ponte quanto uno spartiacque, ed hanno un fascino così imponente da poter scatenare emozioni profonde. La Svizzera, un Paese carico di montagne meravigliose, fresche d’estate, innevate d’inverno. Catene montuose che […]

Continua a leggere

Aargauer Rüeblitorte

Parliamoci chiaro: chi di noi, in tempi non sospetti, quando davanti al bancone della pasticceria poteva scegliere una torta, non si fiondava su quella di carote unicamente per poter mangiare la carotina di marzapane che la decora? Io sì, sempre. Poi ovviamente amavo anche il resto della torta, partendo dalla glassa ovviamente. I miei figli […]

Continua a leggere

Swissness

Ci sono praticamente nata. Credo infatti che, subito dopo lo svezzamento, io sia cresciuta a base di latte e Ovomaltina. Non c’era storia, a colazione assieme ai cereali, al pane burro e marmellata o ai biscotti, lei c’era. Non ci si chiedeva nemmeno se ci fosse un’alternativa. E comunque per mia sorella e per me […]

Continua a leggere

Weggli & Schoggi

Che giorno è oggi? Martedì? Venerdì? Non cambia molto. In questo periodo ogni giorno per noi è come fosse domenica. Guardo dalla finestra e catturo un mondo in “fermo immagine”. Nulla si muove. È un quadro statico. Ma dentro le case c’è un mondo che va avanti. Un mondo fatto di nuovi orari, nuove abitudini, […]

Continua a leggere

Chiacchiere a non finire

E dunque me li volete dire quali sono i vostri buoni propositi per il 2020? Scommetto che in cima alla lista ci sono tutte quelle belle cose che farebbero di noi delle personcine modello. Tipo? Tipo andare in palestra almeno 3 volte a settimana, tipo ricordarsi di prendersi più cura di se prenotando massaggi e […]

Continua a leggere

Birchermüesli

Immagino che al primo posto ci sia il cioccolato, seguito dagli orologi, il formaggio e le banche. Ma forse mi sbaglio, immagino ci sia una classifica ben definita. Le montagne, il latte e la nostra precisione. E Roger Federer dove lo mettiamo? Il plurilinguismo? Che poi io non vorrei dimenticare di inserire pure una lista […]

Continua a leggere