Pesche al timo

Tonde, piatte, a pasta bianca o gialla, lucide o con quella specie di peluria. Quanti tipi di pesca ci sono? Ce ne sono più di dieci varietà, tutte dolcissime. Spesso menzionata in canzoni d’autore o rappresentata in dipinti importanti, la pesca è un frutto molto amato e ricco di nutrienti. Sali minerali come potassio, magnesio, calcio e ferro, e vitamine (soprattutto C)  abbondano in questo frutto che matura in luglio ed agosto. Come consumarlo? Innanzitutto non sbucciatelo: la maggior parte dei nutrienti è infatti racchiusa nella buccia, e compratelo preferibilmente biologico e non trattato con agenti chimici. Detto ciò, io amo le pesche a pasta soda gialle…le trovo semplicemente deliziose! Ne metto nel muesli la mattina, la mangio dopo pranzo, ne addento per merenda…e se sono a casa dopo cena ne agguanto ancora una! Vista questa mia passione per il frutto dell’estate, ho creato una ricetta che ne esalta ancor più il sapore…è pensato come dessert, ma i più golosi possono mangiarla tranquillamente anche a colazione o merenda. Dieci minuti ai fornelli, e tanta soddisfazione qualche minuto dopo. Che ne dite, proviamo?

Difficoltà: media
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 10 minuti

Ingredienti per 2-4 persone

4 pesche grandi a pasta soda
5 cucchiai di yugurt greco naturale
2 cucchiai di miele di acacia
Qualche rametto di timo fresco (circa 8)
Un cucchiaino di polvere di vaniglia
Un cucchiaio di burro
Una manciata di nocciole

Iniziate preparando la crema: lavate un paio di rametti di timo, staccatene le foglioline e tagliatele finemente. Unitele allo yugurt ed al miele, mescolate bene e riponete in frigorifero.
Lavate le pesche, tagliatele a metà (togliete il nocciolo). Fate fondere il burro in padella assieme al ai rametti di timo che vi avanzano, aggiungete le pesche (con la parte piatta rivolta verso il basso) e la vaniglia. Fate cuocere a fuoco medio per una decina di minuti aggiungendo qualche cucchiaio di acqua ogni tanto (si creerà una specie di salsina). Durante la cottura girate un paio di volte le pesche, ma prevalente devono cuocere con la parte piatta a contatto con la padella. Nel frattempo tagliate le nocciole in modo da ricavarne una granella, poi fatele tostare leggermente in padella a fuoco medio stando attenti a non bruciarle. Una volta che le pesche saranno cotte, sistematele sul piatto da partata, riempite il buco lasciato dal nocciolo con lo yugurt greco e decorate con le nocciole tostate. Se volete potete aggiungere ancora un cucchiaino di miele di acacia e decorare con del timo fresco.

ENGLISH VERSION RECIPE

Difficulty: medium
Preparation time: 10 minutes
Cooking time: 10 minutes

Ingredients for 2-4 people

4 large peaches with a firm texture
5 tablespoons of Greek yugurt (natural)
2 tablespoons of acacia honey
A few sprigs of fresh thyme (about 8)
A teaspoon of vanilla powder
A spoonful of butter
A handful of hazelnuts

Start by preparing the cream: wash a couple of thyme’s sprigs, remove the leaves and cut them finely. Combine them with the yugurt and honey, mix well and refrigerate.
Wash the peaches, cut them in half (remove the stone). Melt the butter in the pan together with the left over thyme twigs, add the peaches (with the flat side facing down) and the vanilla. Cook over medium heat for about ten minutes, adding a few tablespoons of water every now and then (it will create a kind of sauce). During the cooking turn the peaches a couple of times, but the most of the time they must cook with the flat part in contact with the pan. Meanwhile, cut the hazelnuts in order to obtain a grain, then toast them lightly in a pan over medium heat being careful not to burn them. Once the peaches are cooked, place them on a plate, fill the hole left by the stone with the Greek yugurt and decorate with the toasted hazelnuts. If you want you can still add a teaspoon of acacia honey and decorate with fresh thyme.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...