Sedano e mela?

Partiamo dal presupposto che, sebbene oggi io adori tutti i tipi di ortaggi e affini, non è mica sempre stato così. Da piccolina non mi allontanavo mai dal mio amato duo composto da carote e fagiolini. Eventualmente qualche foglia di insalata, qualche pomodorino, ma tutto il resto era lontano anni luce dai gusti decisamente fanciulleschi delle mie papille gustative. Poi però ci sono cascata, i trucchi hanno ingannato pure me. E così sotto una valanga di besciamella potevo tollerare il cavolfiore,  sotto una coltre spessa di formaggio fuso apprezzavo i finocchi e, udite udite, con il trucco dei trucchi iniziai a mangiare anche il sedano rapa. Come? Come fosse una cotoletta. Tagliato a fettine, passato nell’uovo e nel pangrattato, e fritto a puntino. E così, un trucco tira l’altro, ora mangio pure i cavoletti di Bruxelles (che in tempi non sospetti non avrebbero proprio avuto senso di esistere alle mie latitudini). Ma tornando al sedano rapa, ingrediente principe della ricetta di oggi, voglio elogiarlo un pochino. Anche perché, con tutto rispetto, l’aspetto non è proprio il suo punto forte. Ma visto che non bisogna mai lasciarsi ingannare dalle apparenze, vi informo che il suo sapore è davvero delicato, ed ha pure delle buone proprietà diuretiche e depurative. Carico di minerali, contiene inoltre una buona fonte di vitamine A, B e C. Certo, se vogliamo che le proprietà depurative possano agire al meglio, magari sarebbe meglio non optare per la sua versione impanata, ma piuttosto quella che vi propongo oggi. Da grande amante di frutta e verdura, mi piace abbinarli e scoprire nuovi sapori, infatti la vellutata di oggi è un piatto davvero particolare dove a mio avviso non ci sono note stridenti. Insomma, una valida alternativa al classico passato di verdure.

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti

Ingredienti per due persone

200 grammi di sedano rapa (sbucciato e tagliato a dadini)
200 grammi di mele gala (sbucciate e tagliate a dadini)
1 cucchiaio di burro
1 cucchiaino di curry
4 dl di brodo vegetale
2-3 cucchiai di panna
Qualche gheriglio di noce
Fettine di mela per decorare 

Fate sciogliere il burro in una pentola di medie dimensioni, fatevi rosolare le mele ed il sedano rapa mescolando in continuazione. Aggiungete il curry, sempre mescolando e poi aggiungete il brodo vegetale. Portate a bollore, fate cuocere un paio di minuti e poi diminuite la temperatura. Fate cuocete a fuoco medio una ventina di minuti mescolando di tanto in tanto. Quando il sedano e le mele saranno morbide, togliete la pentola dal fuoco e fate raffreddare leggermente prima di trasferire il tutto in un frullatore. Iniziate frullando il sedano e le mele con la metà del brodo, e aggiungetelo man mano finché non otterrete la consistenza desiderata. Aggiungete qualche cucchiaio di panna, frullate ancora velocemente ed impiattate la vellutata. Decorate con qualche gheriglio di noce spezzettato è leggermente tostato in padella (senza aggiunta di grassi), e qualche fettina di mela tagliata molto sottile.

 

ENGLISH VERSION RECIPE

Difficulty: easy
Preparation time: 10 minutes
Cooking time: 20 minutes

Ingredients for two people

200 grams of celeriac (peeled and diced)
200 grams of gala apples (peeled and diced)
1 tbsp butter
1 teaspoon curry
4 dl of vegetable broth
2-3 tablespoons of cream
Some walnut kernels
Apple slices to decorate

Melt the butter in a medium-sized saucepan, brown the apples and celeriac, stirring constantly. Add the curry, stirring constantly and then add the vegetable broth. Bring to a boil, cook for a couple of minutes and then lower the temperature. Cook over medium heat for about twenty minutes, stirring occasionally. When the celery and apples are soft, remove the pan from the heat and let it cool slightly before transferring everything to a blender. Start by blending the celery and apples with half of the broth, and add it gradually until you get the desired consistency. Add a few spoonfuls of cream, whisk again quickly and serve the soup. Decorate with some chopped walnut kernels (lightly toasted in a pan without adding fat), and a few slices of very thin cut apple.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...