Banana’s Lollipops

Un fatto è certo, se prima della quarantena a volte riuscivo a cucinare da sola, ora i momenti in cui rimango padrona dei fornelli son ben pochi.

I bimbi richiedono frutta, biscottini, pane o cereali ad ogni momento (e soprattutto quando ho appena finito di ripulire tutto dopo il pranzo o la cena). Lui che mi chiede ogni due minuti “Dunque cosa prepariamo per cena?”…ed il plurale lo usa per il semplice fatto che lui decide cosa mangiare ed io lo preparo. Il plurale maiestatis viene da qui: team work, lui la mente ed io il braccio. Per non parlare del controllo su ciò che preparo. Onestamente, non ero abituata a commenti tipo: “Ma hai messo abbastanza olio”? “Ma scusa amore, metti dentro anche della pancetta che diventa più buono! Ah, la pancetta falla sudare bene”. Sudare? Pure un professore mi è diventato. Ed ora ve lo spiego il motivo: ha iniziato a seguire uno chef su Instagram che cucina esattamente tutto ciò che ama lui. L’altra sera abbiamo guardato assieme una decina di video ricette di questo ragazzo, molto simpatico tra l’altro. Lui era in religioso silenzio, apriva bocca solo per dirmi: “Vedi amore, guarda amore, hai visto amore”. Io invece mi impegnavo nel cercare qualcosa nelle preparazioni che provenisse da un orto o fosse stato colto da un albero. Era tutto un olio, un burro, una doppia impanatura, un friggi friggi. Piatti certamente deliziosi, non c’è dubbio, da cucinare ogni tanto. Lui invece vivrebbe così, tuffando tutto nell’olio bollente. E così me lo ritrovo spesso alle mie spalle che controlla ogni mia mossa ai fornelli e butta olio in ogni padella che, secondo lui, non somiglia abbastanza alle preparazioni del suo nuovo idolo su Instagram. Ma oggi l’ho fregato, ho cucinato assieme ai bimbi una ricetta ideata per loro, pensando che non si sarebbe avvicinato troppo alle nostre creazioni. Mi sbagliavo…è più forte di lui. Banana, cioccolato e noccioline…ha tolto le noccioline commentandone l’inutilità, e se n’è andato col bottino.

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 3 minuti
NB: deve riposare 1 ora in frigorifero

Ingredienti
2 banane
100 grammi di cioccolato fondente
Per guarnire (a scelta):
50 grammi di noci di macadamia, nocciole, noci di pecan, o altre noci
Petali essiccati di fiori edibili
Semi di girasole
Zuccherini colorati

Se scegliete di guarnire le banane con le noci caramellate, iniziate da qui: in un mortaio riducete le noci a pezzettini, poi mettetele in padella con un cucchiaino di zucchero. Mescolate fino a che lo zucchero si sarà sciolto e le noci inizieranno a dorarsi. Attenzione: lo zucchero brucia in fretta, dunque state attenti altrimenti dovrete buttare tutto. Mettetele su un piattino e tenetele da parte.

Mettete il cioccolato in un pentolino e fatelo fondere a fuoco bassissimo (calore da 1 a 9, io lo sciolgo sul 2 così il cioccolato non si rovina). Mettetelo poi in una ciotolina.

Tagliate le banane in due parti, infilzatele con una cannuccia di carta o uno stecchino in legno, immergetele nel cioccolato e decorate con le noci, gli zuccherini, i semi…

Mettete le banane su un piatto ricoperto con carta da forno, poi mettetele in frigorifero per un’ora in modo che il cioccolato si solidifichi.

ENGLISH VERSION RECIPE

Difficulty: easy
Preparation time: 15 minutes
Cooking time: 3 minutes
Note: it must rest 1 hour in the fridge

Ingredients
2 bananas
100 grams of dark chocolate
To garnish (your choice):
50 grams of macadamia nuts, hazelnuts, pecans, or other nuts
Dried petals of edible flowers
Sunflower seeds
Colored sugars

If you choose to garnish the bananas with caramelized walnuts, start here: in a mortar, cut the walnuts into small pieces, then put them in a pan with a tablespoon of sugar. Stir until the sugar has melted and the nuts begin to brown. Warning: the sugar burns quickly, so be careful otherwise you will have to throw everything away. Put them on a plate and set them aside.

Put the chocolate in a saucepan and melt it on a very low heat (heat from 1 to 9, I melt it on the 2 so the chocolate does not spoil). Then put it in a small bowl.

Cut the bananas into two parts, stick them with a paper straw or a wooden stick, dip them in the chocolate and decorate with nuts, sugars, seeds …

Put the bananas on a plate covered with parchment paper, then put them in the fridge for an hour so that the chocolate solidifies.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...