Salmone e mango, sì!

Non c’è nemmeno bisogno di giustificarsi. A Pasqua, che lo si voglia o meno, si mangia sempre troppo. Soprattutto dolci, colombe e coniglietti in primis. Siamo tutti nella stessa barca, tutti più o  meno nauseati dal cioccolato (nausea che scompare sempre troppo in fretta, ahimè), e tutti più o meno inclini a voler fare almeno qualche giorno di detox. Da dove iniziare? Io direi che innanzitutto vanno scansati dalla nostra vista tutti gli avanzi di cioccolato che ci tentano ad ogni passaggio in cucina (poi li ricicleremo creando una torta, vero?), e poi si inizia a far largo alle insalatone, alle zuppe, ed alle verdure. Ma non alla noia, sia chiaro. Perché nel mangiare sano non c’è davvero nulla di triste, a patto che si mettano in atto alcuni trucchi. Quali? Condire con delle erbe fresche, dare un tocco di croccantezza con delle noci abbrustolite o dei semi, e poi profumare il tutto con una salsa fresca e golosa. Nella ricetta che vi propongo oggi, non manca proprio nulla di tutto ciò, anzi: ho pure aggiunto del sashimi di salmone, cosa desiderare di più?


Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 2 minuti per le mandorle

Ingredienti per 2 persone (2 bowls)

200 – 250 grammi di salmone per sashimi
Insalata novella q.b.
1 mango maturo (ma non “molle”)
il succo di mezzo limone
3-4 cucchiai di olio di oliva
sale alle erbe q.b.
1 cucchiaino di peperoncino in fiocchi
due cucchiai di mandorle a scaglie
opzionale:
sesamo nero q.b.
qualche fogliolina di coriandolo

1. Iniziate lavando ed asciugando l’insalata e sistemandola in due bowls.
2. Fate abbrustolire le mandorle in padella (state attenti perché bruciano in fretta).
3. Mettete la polpa di mezzo mango in un recipiente, aggiungete il succo di mezzo limone, l’olio di oliva, un pizzico di sale e, se vi piace, un cucchiaino di peperoncino in fiocchi. Frullate con il minipimer finché non otterrete una crema.
4. Tagliate il resto del mango a cubetti e sistemateli sopra all’insalata.
5. Tagliate il salmone a fettine spesse circa mezzo centimetro e sistemateli in modo carino nelle bowls (magari a raggiera).
6. Condite l’insalata con la salsa al mango, le mandorle abbrustolite, le foglioline di coriandolo lavato ed il sesamo nero. Servite subito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...