Chocolate bark

Avete in mente quel negozio svizzero, o meglio quella boutique, in cui ci sono tavolette di cioccolato di tutti i tipi, immense, decorate, che ti guardano invitanti dalla vetrina? Quel posto magico in cui puoi scegliere personalmente la grandezza della tavoletta che vuoi comprare, e dove entri pensando “ne prendo solo un pezzettino” e poi esci con le provviste per tutto l’anno? Ecco, un vero paradiso per gli amanti del cioccolato. Ed io in questo sono proprio svizzera (nel senso che faccio onore al nostro prodotto gourmet d’eccellenza): difficilmente ricordo giornate in cui non ne abbia in qualche modo mangiato. Cioccolata calda, un cioccolatino qua e là, tanto cacao sul cappuccino, granella di cioccolato crudo nei cereali, crema da spalmare sul pane. Mia figlia che ha da poco iniziato a parlare, fruga nella mia borsetta e all’urlo di “tino tino” sa benissimo che un cioccolatino, anche senza troppa fatica, lo troverà. Non sia mai che si rimanga senza scorte a portata di mano.

E insomma, tornando alle tavolette…un giorno nel web ho trovato una ricetta che mi ha illuminato la giornata: chocolate bark, che tradotto significa proprio tavoletta di cioccolato. E la si decora a piacimento. Io, manco a dirlo, a volte esagero proprio: metto i filetti di mandorla tostati, i pistacchi, le uvette, le scaglie di cocco, le bacche di goji, i lamponi liofilizzati, e mi fermo qui per pudore. Praticamente la tavolozza di un pittore si sentirebbe a disagio temendo il confronto. Ah dimenticavo: è una ricetta vegana ma, se siete diffidenti, pensate che piace pure all’uomo di casa che, normalmente, le mie invenzioni troppi salutari le schiva volentieri.

P.S. la ricetta è presa dal sito “Oh She Glows”

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 1 minuto

Ingredienti:

Mezza tazza di olio di cocco
Mezza tazza di cacao (senza zucchero aggiunto)
Un quarto di tazza di sciroppo d’acero
Un cucchiaio di burro di mandorle o noccioline (opzionale, ma mettetelo perché è ottimo)
Un pizzico di sale dell’Himalaya (questo va messo)
Per decorare scegliete tra:
Filetti di mandorle, nocciole o noci di pecan a pezzetti
Scaglie di cocco
Semi di girasole, zucca, sesamo, chia
Granella di pistacchi
Bacche di goji
Fragole o altra frutta liofilizzata
Confetti di cioccolato colorati

Se avete scelto di usare delle noci, iniziate col tostarle: mettetele in una padella e, facendo attenzione a non bruciarle, fatele abbrustolire in modo che siano belle croccanti e profumate.
Preparate poi una pirofila (che entri nel congelatore) e ricopritela con carta da forno.
Fate fondere in un pentolino l’olio di cocco, aggiungete il cacao e con la frusta da cucina mescolate bene per evitare che si formino dei grumi. Non deve bollire, ma solo scaldarsi (dunque cuocete a fuoco medio). Aggiungete poi lo sciroppo d’acero, il sale ed il burro di mandorle/noccioline se lo usate. Mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Versate nella pirofila e decorate con gli ingredienti che preferite. Mettete in congelatore per almeno due ore. Al momento di servire spezzate la tavoletta con le mani e aspettate qualche minuto prima di gustarla ma, attenzione: col caldo si scioglie, dunque non aspettate troppo! Si conserva qualche settimana in congelatore.


ENGLISH VERSION RECIPE

Difficulty: easy
Preparation time: 10 minutes
Cooking time: 1 minute

Ingredients:

Half a cup of coconut oil
Half a cup of cocoa (no added sugar)
A quarter cup of maple syrup
A spoon of almond or peanut butter (optional, but use it because it’s great)
A pinch of Himalayan salt
To decorate you can choose:
almonds, hazelnuts or pecans (cut in in small pieces)
Coconut flakes
Sunflower, pumpkin, chia or sesame seeds chia
Pistachio nuts
Goji berries
Strawberries or other lyophilized fruit
Colored chocolate confetti

If you have chosen to use nuts, start to toast them: put them in a pan and, being careful not to burn them, roast them so that they become crispy and fragrant. Then prepare a baking dish (which enters into the freezer) and cover with baking paper. Melt the coconut oil in a saucepan, add the cocoa and stir well to prevent lumps. It should not boil, just heat up (so cook over medium heat). Then add the maple syrup, the salt and almond/peanut butter if you use it. Stir well to mix all the ingredients. Pour into the pan and decorate with the toppings you prefer. Put in the freezer for at least two hours. When serving, break the chocolate with your hands and wait a few minutes before tasting it, but beware: it melts quite fast, so do not wait too long! It keeps for a few weeks in the freezer.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...