Peanuts Overnight Oats

Siete tra coloro che mettono la sveglia in anticipo per avere tutto il tempo di bere un grande bicchiere d’acqua, prepararsi la moca, e gustare una sana colazione in tutta tranquillità? Oppure fate parte del team “Denti, doccia, vestiti, caffè volante e via in ufficio”?. Io nella vita ho fatto parte sia della prima sia della seconda fazione, per arrivare ad oggi e poter affermare che la colazione per me è importante, ma la faccio quando ho fame. Dunque se mi sveglio senza appetito, bevo semplicemente il mio bicchierone di acqua tiepida e limone, preparo la colazione ai bimbi, bevo il caffè e mangio più avanti, verso la metà della mattinata. Se invece mi sveglio con appetito, mi siedo con piacere a tavola e faccio colazione anche alle 7.15. Ho imparato ad ascoltarmi, sia per l’orario sia per ciò che mangio. A volte non vedo l’ora di prepararmi un toast con dell’avocado, altre invece lo yogurt di cocco con frutta e noci, altre ancora delle uova strapazzate. E poi, ciclicamente, ho il mio periodo dell’avena. D’inverno la trasformo in porridge, d’estate in “overnight oats”, praticamente una crema di avena da preparare la sera prima, che diventa perfetta sia da mangiare a casa guarnendola con della frutta fresca, sia da portare in ufficio e gustare quando sia avrà fame. Oggi ve la propongo con del burro di noccioline, irresistibile.

Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 3 minuti
Non necessita cottura
Deve stare in frigorifero una notte

Ingredienti

40 grammi di fiocchi di avena
10 grammi di semi di chia
1 cucchiaio di burro di noccioline “crunchy” (con pezzetti di arachidi)
130 ml di latte (vegetale o vaccino)
Opzionale: 1 cucchiaio di sciroppo d’acero
Frutta fresca per decorare

1. Versate il latte in un barattolo con coperchio.
2. Aggiungete i fiocchi di avena, mescolate.
3. Aggiungete i semi di chia, mescolate.
4. Aggiungete il burro di arachidi, mescolate. Se lo usate, aggiungete anche lo sciroppo d’acero.
5. Chiudete il barattolo con il coperchio, scuotetelo molto bene per far sì che gli ingredienti siano ben amalgamati.
6. Riponete in frigorifero tutta la notte.
7. Se la mattina risultasse troppo denso, potete aggiungere ancora un goccio di latte.
8. Decorate con frutta fresca e gustatelo sia subito, sia più tardi in ufficio.
Nota 1: se volete una consistenza più cremosa utilizzate i fiocchi di avena fini, se invece vi piace una consistenza meno liscia utilizzate i fiocchi grandi.
Nota 2: l’avena si conserva in frigorifero per 3 giorni, dunque se volete risparmiare tempo potete triplicare la porzione ed avrete la colazione pronta per tre giorni di fila.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...